Articoli

La UILM, Unione Italiana Lavoratori Metalmeccanici, è il sindacato di categoria che tutela, all’interno della UIL, i lavoratori dipendenti da imprese metalmeccaniche e dei settori orafo, argentiero e odontotecnico.

In occasione del 16° Congresso Nazionale ,tenutosi a Torino dal 17 al 19 aprile 2018 presso il Museo Nazionale dell’automobile, la UILM ha scelto STREAMTECH per la trasmissione in live streaming dello stesso.

STREAMTECH ha prelevato i feed audio e video dalla regia presente e ha utilizzato due macchine (main & backup) per inviare i flussi sui nostri server per la pubblicazione dello streaming e la registrazione di backup.
In locale invece STREAMTECH ha effettuato l’encoding e la registrazione principale dei flussi.

Il lavoro della STREAMTECH in sintesi estrema:

Encoding dei flussi audio e video provenienti dalla regia per la trasmissione in live streaming su YouTube e sui principali social.

Criticità: l’importanza del cliente e dell’evento, 3 giorni di trasmissione e registrazione, connessione di rete assolutamente NON adeguata.

Soluzione: connettività con 2 router LTE: Encoding locale con un tecnico di Streamtech che utilizzava due macchine indipendenti (main e backup) con trasmissione dei flussi su nostri server e ridistribuzione sui social Facebook, YouTube e Twitter.

Risultato: streaming perfetto e cliente soddisfatto!

 

“UILM e Streamtech insieme per uno streaming…INSINDACABILE!”

 

Santander, dal 1989 a oggi, è diventata la banca di credito al consumo leader nel settore automotive, grazie ai prodotti finanziari di Santander Consumer Bank.

Santander Consumer Bank fa parte del Gruppo bancario internazionale Santander, protagonista del settore finanziario a livello mondiale. In Italia è presente con 21 filiali e oltre 6.000 negozi convenzionati.

 

Santander ha inaugurato venerdì 13 aprile Palazzo Santander, il nuovo quartier generale italiano di Santander Consumer Bank nell’edificio dell’ex Isvor di Torino, luogo che agli inizi del Novecento ospitò la prima sede produttiva Fiat e poi la Scuola Allievi, l’Isvor (Istituto Sviluppo e Organizzazione) il Centro di Formazione del gruppo automobilistico.

 

Un investimento con cui Santander ha voluto ribadire un forte legame con la città, con 500 posti di lavoro impegnati nella nuova struttura, ma anche restituire a Torino un edificio simbolico, la cui identità di palazzo storico di riferimento cittadino viene reinterpretata dall’istituto bancario.

 

Per trasmettere l’importante evento in streaming in un “ambiente riservato” ai soli dipendenti, ha scelto STREAMTECH come partner…con un risultato da APPLAUSI!

 

Il lavoro della STREAMTECH in sintesi estrema:

 

Trasmissione in diretta streaming, all’interno dell’infrastruttura di rete aziendale Santander, dell’inaugurazione della nuova sede di Torino; trasmissione riservata ai soli dipendenti. Il cliente, con i suoi tecnici, aveva già tentato in autonomia di eseguire questa attività ma senza successo, per questo si è rivolta a STREAMTECH.

 

Criticità: l’importanza del cliente e dell’evento, trasmissione PRIVATA sulla infrastruttura di rete aziendale, non rallentare tutta l’infrastruttura per normali operazioni finanziarie del cliente

 

Soluzione: abbiamo installato un server di streaming nel CED aziendale per trasmettere l’evento solo ai dipendenti. Abbiamo generato due flussi con bitrate tale da garantire una visione di qualità oppure una visione sufficiente a garantire la continuità dei servizi dell’azienda.

Abbiamo installato, configurato e testato nei giorni precedenti un server di streaming, a cui puntavano le macchine di encoding (Highquality main ed Medium quality Backup). Abbiamo eseguito prove di carico per simulare l’impegno di banda ed abbiamo tarato i flussi affinché non recassero rallentamenti o, peggio, interruzioni con i servizi vitali dell’azienda.

Il giorno precedente l’evento abbiamo installato due macchine main e due macchine backup integrando i feed da regia con grafiche inserite direttamente da noi.

 

Risultato: Streaming perfetto e cliente soddisfatto!

 

“SANTANDER e Streamtech  insieme per uno streaming …DA APPLAUSI!”

 

Se vuoi trasmettere in modo professionale il tuo evento in live streaming CONTATTACI

 

 

 

Samantha Cristoforetti, ISSpresso Lavazza e STREAMTECH®: in live streaming dallo spazio!

 

Magari non tutti sapranno che il 3 maggio alle 14.41 è accaduta una cosa mai accaduta prima: un’astronauta italiana, Samantha Cristoforetti, ha preparato e bevuto a bordo della stazione spaziale ISS un espresso preparato con una macchina del caffè progettata e costruita in Italia.

 

Il progetto, promosso da Lavazza e realizzato da Argotec (due aziende torinesi, neh) è stato inserito nella lunga serie di esperimenti approvati e promossi dalla NASA (e se avete interesse, qui vi metto il link al sito NASA che lo prova) nel campo “Earth Benefits, Space Exploration”.
E’ anche importante sapere che la ricezione e la registrazione di un segnale di streaming in diretta dallo spazio non sono una cosa semplice, e che quando si è trattato di organizzare il lavoro che poi vedrete montato in uno spot pubblicitario nessuno aveva la minima idea di come risolvere questo problema.
E quindi, sì. Lo hanno chiesto a noi.
Abbiamo trasformato il luogo dove è stato ricevuto il segnale in un Data Center con server potenti e affidabili, abbiamo incrementato la banda in download per poter ricevere in tranquillità la mole di dati che arrivava dallo spazio, abbiamo messo a disposizione il nostro guru dello streaming.
E sì, ci siamo riusciti; quindi alle aziende torinesi che hanno partecipato a questo evento storico possiamo aggiungere anche Streamtech.
Ognuna delle immagini che avete visto su siti, telegiornali e servizi vari è stata ricevuta ed elaborata grazie a Streamtech!
Qui di seguito pubblichiamo qualche foto scattata durante il nostro lavoro, che raccontano anche alcune cose che non si sono viste nei telegiornali.
 Streamtech_istruzioni_ISSStreamtech_goccia_ISSStreamtech_cialda_ISS

Imprese del genere si fanno mettendo insieme passioni, competenze e impeti di varia natura: ringraziamo Paolo Bricarello per averci pensato nel momento del bisogno, Raffaello Palma per aver creduto in noi e Kino per la mostruosa competenza tecnica che ha profuso in questo progetto.